Per me il Trentino è sinonimo di Mercatini di Natale: quelli di Trento, di Bolzano e Merano.

Se chiudo gli occhi in questa fredda mattina di Dicembre e mi trasporto lì con il pensiero sento in un attimo il profumo del vin brulè, la musica natalizia e le lucine scoppiettanti delle bancarelle in legno che riempiono di magia queste città.

Mi sembra di ascoltare le vocine timide dei tanti bimbi che vogliono incontrare Santa Claus per consegnargli le letterine con i loro desideri, vedo i colori sgargianti degli abiti tipici e sento il caldo delle calze di lana cotta per ripararsi dal freddo.

Ma sento anche il profumo dei wurstel e crauti sprigionato dall’uomo con barba  lunga e camicia a quadri che presidia la zona gastronomica di Trento, lo zucchero lasciato sulla lingua dal cioccolato di una fetta di Sacher Torte in uno dei caffè di Bolzano, il vapore che esce dalle vasche delle terme di Merano.

You can’t lose it: semplicemente, passeggiare tra i mercatini di Natale.